zuppa inglese al bicchiere monoporzione di Mars di Fuyumi Souryo

Vai alla ricetta passo passo con foto della zuppa inglese al bicchiere monoporzione di Kisa Aso e Rei Kashino di Mars

Era il novembre 1999 e, sulla collana Amici, la Star Comics fece uscire il manga Mars di Fuyumi Souryo. A distanza di 22 anni, ce lo ripropone in un’edizione, finalmente, alla giapponese (eh sì, nel 2000 i manga venivano ribaltati e si leggevano all’italiana) con una nuova traduzione, le copertine originali e sovraccoperta.
Che dire? Mai, mai, mai avrei immaginato e sperato in una nuova edizione di Mars perché è uno di quei manga bellissimi che, all’epoca, non penso abbia avuto tutto il successo che meritava. E spero tanto che, con questa nuova edizione, possa essere riscoperto, riconsiderato e amato.
Per festeggiare la nuova edizione della travagliata storia di Rei Kashino e Kira Aso, ho deciso di proporvi un dolce dal colore rosso come il pianeta che ha ricevuto il nome dal dio Marte.

La zuppa inglese è uno dei miei dolci preferiti. Tipico della mia terra, l’Emilia-Romagna, è diventato un classico della pasticceria italiana. Facile e veloce da fare, la zuppa inglese è formata da strati di savoiardi o pan di spagna imbevuti nell’alchermes, alternati alla crema pasticcera e crema al cacao. Un dolce goloso che mi ricorda la mia infanzia, quando mia mamma o mia nonna lo preparava come chiusura del pranzo domenicale. Io ne ho preparato una versione moderna servendo delle monoporzioni in un bicchiere di vetro: in questo modo si possono apprezzare al meglio i vari strati colorati del dolce.

Le dosi per questa ricetta sono per 5 bicchieri di zuppa inglese.

zuppa inglese di Kira e Rei di Mars di Fuyumi Souryo

Che strano…eppure all’inizio non mi piaceva questo ragazzo… ma le sue parole toccano il mio cuore.

Kira Aso

Mars: trama

Kira Aso è una ragazza timida e introversa, odia i ragazzi, non ha amici e ama isolarsi nell’unica cosa che le riesce bene: dipingere. Rei Kashino è un ragazzo fuori dagli schemi: bellissimo, allegro è sempre al centro dell’attenzione e circondato da amici; dongiovanni impenitente, ama vivere la sua vita al massimo e senza freni, esattamente come fa quando guida la sua adorata moto. Rei è una persona senza filtri: in lui convivono sia l’ingenuità dei bambini che la violenza spietata.
Kira sa bene chi è Rei e come è fatto, così quando lui le rivolge la parola per un’indicazione stradale lei, per risposta, disegna una cartina sul blocco in cui stava disegnando, strappa il foglio e lo porge al ragazzo. Dopodiché corre via, senza proferire nemmeno una parola.
Una volta giunto a destinazione, il ragazzo nota che sul retro del foglio c’è un bellissimo disegno: una madre che abbraccia il proprio figlio. Commosso da quell’illustrazione poiché non conosce l’affetto materno, Rei decide di conservare quell’illustrazione senza sapere che, da lì a poco, avrebbe incontrato nuovamente Kira come sua compagna di banco a scuola. Rei, deciso a restituirle il disegno, fa di tutto per avvicinarla, ma lei cerca di ignorarlo e, questa cosa, lo incuriosisce ancora di più. Grazie allo schizzo di Kira, i due stringono un’amicizia che diventerà sempre più profonda. Nonostante Rei e Kira siano così diversi, finiscono con il desiderare di avere l’altro accanto, naturalmente. E questo è solo l’inizio.

In te, io percepisco tanti colori. Sono colori brillanti, colori roventi e belli… e poi… tristi…

Kira Aso

Mars: recensione

Le storie di Kira e Rei arrivano al lettore come un cazzotto sullo stomaco: improvvise, crude e oscure.
Leggendo Mars non ho potuto fare a meno di chiedermi quante ombre possono esserci nella mente umana. Kira e Rei sono in mezzo ad un’oscurità profonda, che cerca di trascinarli sempre più in basso nella disperazione, eppure in tutto quel nero riescono a trovare una luce l’una nell’altro. E la forza di risalire, lottare e vivere.
Mars si conferma, a distanza di anni, un manga tanto complesso quanto straordinario. Classificarlo come shoujo è riduttivo, Mars va letto e basta perché, ti garantisco, è impossibile restarne delusi.

Tu l’hai mai letto Mars? Lo acquisterai? Fammelo sapere nei commenti!

Se dovesse arrivare la fine del mondo mi faresti un favore? Baciami un attimo prima della fine.

Rei Kashino

Strumenti per decorare la zuppa inglese di Rei Kashino e Kira Aso

Per fare questa zuppa inglese monoporzione ispirata a Mars di Fuyumi Souryo ti servirà:

Scarica il modello di Kira e Rei di Mars da ricalcare

Pronto/a a preparare insieme la zuppa inglese al bicchiere di Mars di Fuyumi Souryo?

La ricetta della zuppa inglese monoporzione di Kira e Rei di Mars

Porzioni

5 persone

Tempo di preparazione

15 minuti

Tempo di cottura

5 minuti

Difficoltà

Facile

Ingredienti

  • 500 ml. di latte intero

  • 80 gr. di tuorli

  • 180 gr. di zucchero semolato

  • 30 gr. di amido di mais (maizena)

  • 22 gr. di farina 00

  • 1 bacca di vaniglia

  • 40 gr. di cioccolato fondente

  • 10 savoiardi

  • alchermes

  • INGREDIENTI PER LA DECORAZIONE
  • cioccolato fondente

  • cioccolato bianco

Come fare LA zuppa inglese di kira e rei di mars

  • Prepara la decorazione di cioccolato.
    Stampa il modello di Kira e Rei e posizionalo sotto ad un tappetino in silicone trasparente o un foglio di carta forno
  • Sciogli il cioccolato fondente e con uno stuzzicadenti (o uno scriber tool) ricalca il disegno.
    Metti in frigorifero a rassodare per circa 20 minuti.
    decorazione cioccolato Kira Aso e Rei Kashino
  • Sciogli del cioccolato bianco e ricopri la decorazione in modo da ottenere un cerchio (puoi utilizzare un anello per dolci o un taglia biscotto).
    Metti in frigorifero sino all’utilizzo.
  • Prepara la crema pasticcera.
    Incidi il bacello di vaniglia e, in una casseruola mettilo a bollire insieme al latte e metà dello zucchero.latte e vaniglia
  • In una ciotola mescola i tuorli, il restante zucchero, l’amido di mais e la farina setacciata.uova, farina, zuccherouova, farina, zucchero
  • Quando il latte sarà arrivato al bollore, versane parte sul composto di tuorli, zucchero e farina continuando a mescolare.stempera crema
  • Riversa poi tutto nuovamente nella casseruola e rimetti sul fuoco. Mescola con una frusta per evitare che la crema si attacchi. Non appena la crema si addensa, spegni il fuoco.crema pasticcera
  • Dividi la crema in due ciotole (in totale saranno 800gr. di crema) e in una versaci il cioccolato fondente tagliato a pezzetti. Il calore della crema farà sì che il cioccolato si sciolga.
    Copri entrambe le creme con la pellicola trasparente e lascia intiepidire.crema al cioccolato
  • Taglia i savoiardi in modo che possano entrare nei bicchieri e imbevili, senza esagerare, nell’alchermes.
    Crea la base di savoiardi come primo strato del bicchiere. savoiardi alchermesbase di savoiardi
  • Riempi una sac à poche con la crema al cioccolato e procedi con il secondo strato.
  • Fai un terzo strato di savoiardi inzuppati nell’alchermes.
  • Concludi con l’ultimo strato di crema pasticcera classica.
  • Riponi in frigorifero per un paio di ore, dopodiché appoggia le decorazioni di cioccolato sui bicchieri e servi. 😍

Conservazione

La zuppa inglese si conserva il frigorifero per un paio di giorni.

Hai preparato la zuppa inglese di Kira e Rei di Mars?

Hai preparato la zuppa inglese al bicchiere seguendo questa ricetta? Dimmi cosa ne pensi lasciando un commento qui sotto 😊

zuppa inglese monoporzione di Kira e Rei di Mars

Non mi interessano le regole.
Non mi interessa se il mondo esplode domani.
Tanto nessuno mi capisce.
E nemmeno io voglio capire più niente.
A me basta che ci sia tu, Kashino.

Kira Aso
Condividi la ricetta su: