Torta salata spinaci, prosciutto cotto e fontina

Torta salata spinaci, prosciutto cotto, fontina

Una torta salata semplice e veloce a base di ricotta, spinaci, prosciutto cotto e fontina. Io la preparo sempre un giorno prima per avere la cena pronta, la riscaldo al forno ed è buonissima.

Accendete il forno e prepariamo insieme la torta salata spinaci, prosciutto cotto e fontina.

La ricetta della torta salata spinaci, prosciutto cotto e fontina

Porzioni

8 porzioni

Tempo di preparazione

20 minuti

Tempo di cottura

30 minuti

Difficoltà

Molto facile

Ingredienti

  • 2 rotoli di pasta sfoglia già pronta

  • 500 gr. di ricotta

  • 500 gr. di spinaci

  • 4/5 cucchiai di Parmigiano Reggiano

  • 1 uovo

  • 150 gr. di fontina a cubetti

  • 120 gr. di prosciutto cotto

  • sale

  • noce moscata

  • un cucchiaio di latte

Come fare lA torta salata spinaci, prosciutto cotto e fontina

  • Cuocere gli spinaci (io preferisco farli al vapore) e metterli a scolare in un colapasta. Prima di essere incorporati alla torta devono essere ben strizzati e freddi.
  • Tagliare la fontina a dadini più o meno delle stesse dimensioni di quelli del prosciutto cotto.
  • Sbattere l’uovo in una ciotola e aggiungere gli spinaci, la ricotta, il Parmigiano, la spolverata di noce moscata, il sale e mescolare il tutto.
  • Aggiungere al composto il prosciutto cotto e la fontina precedentemente tagliata.
  • Adagiare in una tortiera di diametro 28 una delle due sfoglie e ricoprirla con il composto.
  • Tagliare la seconda sfoglia e adagiarla sulla torta a mo’ di coperchio.
  • Spennellare la torta con un po’ di latte.
  • Infornare a 180° C per circa 30 minuti (la torta deve dorare). La teglia deve essere posizionata nel ripiano centrale del forno.

I consigli di Dolce Salato in Forno

La torta salata spinaci, prosciutto cotto e fontina si conserva per un paio di giorni. Prima di consumarla, si consiglia di scaldarla al forno a 80° C per 5-10 minuti.

Fetta di torta salata con spinaci, ricotta, prosciutto cotto e fontina
Condividi la ricetta su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.