Kohakuto caramelle giapponesi di Sugar Sugar Rune
Vai alla ricetta

In Sugar Sugar Rune, su Extramondo la moneta è costituita dai cristalli del cuore che le streghe e i maghi rubano agli esseri umani. A seconda del sentimento provato dalla persona, il cristallo ha un colore (e un valore) diverso, dal giallo pipì o arancione per il primo batticuore, passando dal rosa per una cotta fino al rosso per l’amore intenso. Poi il viola per le fantasie un po’ più spinte, il verde per l’amicizia e il nero per i sentimenti negativi come odio e gelosia. Visto che questi cristalli sembrano dei veri e propri gioielli, li ho trasformati nelle caramelle kohakuto (o kohakutou), che hanno l’aspetto di gemme.

Se sei un fan di Sugar Sugar Rune non puoi far altro che prepararli! 😉

La ricetta è per 10 caramelle kohakuto.

Agrandissement! Sugar sugar rune! Choco rune! Il tuo cristallo del cuore ora è mio!

Chocola Meilleure
Chocola Meilleure prende un cristallo del cuore nel manga Sugar Sugar Rune
Chocola Meilleure prende un cristallo del cuore nel manga Sugar Sugar Rune

Ti piace quello che faccio?
Sostienimi seguendomi sui social!

Cosa sono i kohakuto?

I kohakuto (琥珀羹, letteralmente “zucchero ambrato”) o kohakutou sono dolcetti tradizionali giapponesi, con la superficie croccante data dallo zucchero e l’interno morbido (un po’ come le nostre caramelle gommose cosparse di zucchero).
In quanto dolce da confetteria, si potrebbe erroneamente pensare che i kohakuto siano wagashi (ovvero dolci tipici giapponesi) di tipo higashi, che comprendono pastiglie e caramelle, ma la composizione li fanno rientrare nei nagashi. Infatti, fanno parte di questa categoria tutti i dolci formati un composto di zucchero e agar agar che restano morbidi.

Come si preparano?

Gli ingredienti di base di questi wagashi sono pochi e semplici: basta dello zucchero, acqua, agar agar, un po’ di aroma (o liquore) e coloranti alimentari.

Per prepararli, basta versare acqua e agar agar in una pentola, aggiungere zucchero e aroma e poi far bollire tutto per qualche minuto. Si versa il composto in uno stampo e si lascia asciugare ed indurire per qualche giorno.
Essiccandosi, lo zucchero in superficie cristallizza, creando un guscio croccantino e lasciando l’interno morbido e umido.

Storia

I kohakuto sono nati nel periodo Edo (1603-1868). Lo zucchero, che era stato un bene di lusso fino a poco prima, iniziò a diffondersi tra la gente comune e nacquero i kindamato, dolcetti con questo ingrediente e l’agar agar. Il nome poi si evolvette in kohakuto poiché si utilizzò il frutto della gardenia per colorarli che conferiva alle caramelle una bellissima nota ambrata.

Strumenti

Per realizzare i kohakuto ispirati a Sugar Sugar Rune di Moyoco Anno ti servirà:

Sei un fan di Sugar Sugar Rune?

Se anche tu sei un fan di Sugar Sugar Rune, potresti preparare anche…

La ricetta dei Kohakuto, i wagashi giapponesi di Sugar Sugar Rune

Course: DolciCuisine: GiapponeseDifficulty: Facile
Servings

10

servings
Prep time

10

minutes
Cooking time

5

minutes

Trasformiamo i cristalli del cuore di Sugar Sugar Rune in kohakuto, le caramelle tradizionali giapponesi!

Ingredienti

  • 2 gr. di agar agar in polvere

  • 115 gr. di zucchero semolato

  • 75 ml. di acqua

  • aroma a scelta

  • coloranti alimentari in gel

Come fare I kohakuto i wagashi giapponesi a forma di cuore di sugar sugar rune

  • In una casseruola versa l’acqua e l’agar agar. Mescola e metti a scaldare a fuoco medio.
    agar agar e acqua
  • Quando l’agar agar sarà completamente sciolto. Aggiungi lo zucchero e l’aroma (o 1 cucchiaio di liquore).fai bollire con zucchero
  • Continuando a mescolare, cuoci per circa 5 minuti o almeno finché la miscela sarà liquida, ma densa.
  • Versa il composto negli stampi a cuore diamantato e colora con i coloranti alimentari in gel. kohakuto colorati a forma di cuore
  • Lascia solidificare a temperatura ambiente (o se hai fretta in frigorifero). Quando le caramelle saranno indurite (bastano poche ore), rimuovile dallo stampo.kohakuto colorati a forma di cuore
  • Lascia asciugare le caramelle per circa 4 giorni (le tempistiche possono variare a seconda dell’ambiente) o almeno finché, toccando le caramella con le dita, la superficie non creperà leggermente. kohakuto (wagashi) caramelle giapponesi

Hai preparato questa ricetta?

Hai preparato i kohakuto seguendo questa ricetta? Dimmi cosa ne pensi lasciando un commento qui sotto 😊

kohakutou wagashi giapponesi a forma di cuore