Frappe e tagliatelle dolci di carnevale fritte

Frappe e tagliatelle dolci di carnevale

Nel week-end ho coinvolto mia madre nella preparazione di questi dolci di carnevale: da piccola me li preparava sempre lei con la nostra ricetta di famiglia, ma già qualche anno non lo facevamo più… ne avevo nostalgia! Alla fine ne abbiamo prodotte tantissime e ci siamo divertite.
Una volta raffreddati i dolci, ho provveduto a decorarli in stile Dolce Salato in Forno: le frappe sono diventate dei pesciolini, mentre le tagliatelle dolci delle deliziose chiocciole!

Questa ricetta è “due in uno”, ovvero è possibile usarla sia per fare le classiche frappe (o chiacchiere o bugie, come preferite chiamarle) che per le tagliatelle dolci di carnevale, un dolce tipico della Romagna. Di solito preparavamo una dose e la dividevamo in due per fare un po’ di frappe e un po’ di tagliatelle, in modo da non esagerare con i quantitativi.

Per fare in modo che le frappe non gonfino troppo nell’olio bollente, potete praticare una o due incisioni nel mezzo. Io non lo faccio perché adoro il fatto che “esplodano” ad ogni morso! Potete guarnirle con lo zucchero a velo oppure con una spruzzata di alchermes.

Se volete delle tagliatelle dolci croccantissime (infatti vengono chiamate anche croccantini per questa loro qualità), tirate la sfoglia il più possibile sottile, altrimenti lasciatela più grossa se le volte più morbide.

Attenzione: questa ricetta va bene per friggere questi dolci, non per farli al forno.

Prepariamo insieme i le frappe (o chiacchiere o bugie) e le tagliatelle dolci di carnevale.

La ricetta delle frappe e tagliatelle dolci di carnevale

Porzioni

20 frappe e 12 tagliatelle dolci

Tempo di preparazione

40 minuti

Tempo di cottura

2-3 minuti

Difficoltà

Facile

Ingredienti

  • 300 gr. di farina 00

  • 2 uova

  • 30 gr. di amaretto

  • 1 scorza di limone

  • 30 gr. di burro

  • 8 gr. di lievito per dolci

  • 1 cucchiaio di zucchero

  • 4 cucchiai di succo di limone (per le tagliatelle)

  • 6 cucchiai di zucchero semolato (per le tagliatelle)

  • cioccolato bianco (per la decorazione)

  • cioccolato fondente (per la decorazione)

  • mini smarties (per la decorazione)

Come fare LE FRAPPE E LE TAGLIATELLE DOLCI DI CARNEVALE

  • Disporre la farina a fontana e mettere al centro i pezzetti di burro freddo.farina fontana con pezzi di burro
  • Aggiungere il lievito per dolci.
  • Aggiungere 1 cucchiaio di zucchero, le uova, la scorza di limone e l’amaretto.
  • Sbattere le uova.
  • Impastare.Impastare
  • Dividere l’impasto in quattro panetti.
  • Prendere la macchina per stendere la sfoglia (la nonna papera!).
    Per le frappe: stendere l’impasto 6 volte nell’1 (quello più largo), 2 volte nel 2, 2 volte nel 3, 2 volte nel 4.
    Per le tagliatelle dolci stendere la sfoglia anche 1 volta nel 5 (la sfoglia deve essere molto sottile per avere una maggiore croccantezza).
  • Con una rotella tagliapasta, tagliare le frappe. Se volete che non gonfino troppo, praticare due incisioni al centro (io non l’ho fatto perché le adoro belle gonfie).
  • Preparare l’olio per la frittura. Per verificare se è pronto, se non si dispone di un termometro, immergere uno stecchino nell’olio. Se si creano delle bollicine attorno, allora è pronto.Immergere uno stecchino per vedere se l'olio è pronto
  • Friggere le frappe per 2-3 minuti, finché non sono belle dorate.frittura frappe
  • Per le tagliatelle: cospargere le sfoglie con i 6 cucchiai di zucchero (io ho ottenuto 2 sfoglie, quindi 3 cucchiai per sfoglia).Cospargere di zucchero le sfoglie
  • Per le tagliatelle: Cospargere le sfoglie con i 4 cucchiai di succo di limone (io ho ottenuto 2 sfoglie, quindi 2 cucchiai per sfoglia).Cospargere la sfoglia di succo di limone
  • Arrotolare la sfoglia su se stessa (la dimensione della sfoglia piegata dev’essere di circa 7 cm).sfoglia piegata
  • Tagliare le tagliatelle dolci a fettine spesse circa 1 cm.
  • Friggere le tagliatelle dolci per qualche minuto. Lo zucchero deve caramellare (attenzione a non bruciarle!).Friggere le tagliatelle dolci di carnevale
  • Per fare dei pesciolini, una volta raffreddate le frappe, procedere a decorarle con il cioccolato bianco.Decorare frappe con cioccolato bianco
  • Una volta rappreso il cioccolato bianco, decorarle con il cioccolato fondente.Frappe a forma di pesciolino
  • Per fare delle chioccioline, una volta raffreddate le tagliatelle dolci, prendere uno stuzzicadente, dividerlo in due e, con delicatezza, infilzarle.
  • Utilizzando il cioccolato fondente, incollare le mini smarties alle estremità degli stuzzicadenti.
  • Ricoprire gli stuzzicadenti con il cioccolato. decorare le tagliatelle dolci di carnevale
Frappe a forma di pesciolini
Tagliatelle dolci a forma di chiocciola

I consigli di Dolce Salato in Forno

Potete sostituire i 30 gr. di amaretto con un uovo e un po’ di aroma di mandorla.
Le frappe e le tagliatelle dolci di carnevale si conservano in una scatola ermetica per 2/3 giorni.

Condividi la ricetta su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.