Crostata al cocco e lamponi

Crostata sablè al cocco, namelaka al cocco e marmellata di lamponi

Per il compleanno di mia sorella ho deciso di creare una crostata con frolla sablé al cocco, marmellata di lamponi, namelaka al cocco il tutto guarnito da lamponi freschi, biscottini di frolla, cioccolato bianco e mini Smarties.
Per fare la crostata ho utilizzato uno stampo apribile di diametro 16.

L’impasto della sablé al cocco deve riposare in frigorifero per almeno 2 ore, ma potete benissimo prepararlo la sera, lasciarlo in frigo tutta la notte e poi utilizzarlo la mattina seguente. Come impasto non è molto zuccherato, ma ha un buon sapore di cocco e io lo trovo buonissimo anche per farci dei biscotti semplici.
Per fare la sablé al cocco è necessario lo zucchero a velo, con lo zucchero semolato non otterrete lo stesso effetto.

Per la namelaka al cocco ho utilizzato la ricetta di Loretta Fanella. La namelaka al cocco non può assolutamente essere fatta e poi usata perché deve rassodare. Io l’ho lasciata a riposare in frigorifero per 8/9 ore. Anche la namelaka può essere fatta di sera, lasciata in frigorifero tutta notte per poi essere utilizzata la mattina seguente. Io l’ho tolta dal frigorifero un’oretta prima di utilizzarla perché era un po’ dura!
Per la namelaka al cocco ho utilizzato il latte di cocco della Vitasia della Lidl (quello con l’etichetta verde) che risulta essere più denso di un latte di cocco standard.

Latte di cocco Vitasia Lidl

Per la marmellata di lamponi ho utilizzato quella della Rigoni di Asiago, perché la trovo meno dolce rispetto ad altre.

Accendiamo il forno e prepariamo insieme i la crostata al cocco e lamponi.

La ricetta della crostata al cocco e lamponi

Porzioni

6 fette

Tempo di preparazione

70 minuti

Tempo di cottura

7 minuti

Difficoltà

Media

Ingredienti PER LA SABLE' AL COCCO (350 GR. DI FROLLA CIRCA)

  • 125 gr. di burro freddo

  • 100 gr. di zucchero a velo

  • 350 gr. di farina 00

  • 1 uovo

  • 60 gr. di farina di cocco

  • 1 uovo

  • un pizzico di sale

Ingredienti PER LA NAMELAKA AL COCCO

  • 200 gr. di latte di cocco

  • 35 gr. di cocco rapè

  • 100 gr. di cioccolato bianco

  • 190 gr. di panna semi montata

  • 4 gr. di gelatina in fogli

Ingredienti PER LA CROSTATA

  • 300 gr. di marmellata di lamponi

  • Un cestino di lamponi

  • Mini smarties gialli

  • Cioccolato bianco per decorare

Come fare LA CROSTATA AL COCCO E LAMPONI

  • Nell’impastatrice (o in una ciotola) mescolare la farina e il burro freddo.Mescolare farina e burro
  • Impastare fino ad ottenere una consistenza sabbiosa. sabbioso
  • Aggiungere al composto sabbioso lo zucchero a velo, il pizzico di sale, l’uovo precedentemente sbattuto e la farina di cocco e impastare.impastare tutti gli ingredienti della sablè
  • Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente per alimenti e lasciar riposare in frigorifero per almeno 2 ore.Sablè al cocco
  • Trascorso il tempo di riposo, stendere la frolla con il matterello. Lo spessore deve essere circa di 5mm. Foderare quindi una teglia di diametro 16.
    Con i rebbi di una forchetta, bucherellare la frolla. Crostata sablè al cocco
  • Riempire la crostata con uno strato di marmellata (deve arrivare a circa 3 cm dal bordo, che poi saranno riempiti con la namelaka).Crostata sablè marmellata lamponi Rigoni di Asiago
  • Cuocere nel forno preriscaldato a 175°C in modalità statica per circa 30 minuti (deve essere leggermente dorata). La teglia va posizionata nel ripiano basso del forno.
  • Con la frolla residua, creare dei biscotti a forma di fiorellini e farfalle, serviranno poi per la decorazione della crostata. Infornare anche loro a 175°C per una quindicina di minuti (anche i biscotti devono essere leggermente dorati).Biscotti sablè farfalle fiori decorazione
  • Sfornare crostata e biscotti e lasciarli raffreddare.Crostata e biscotti sfornati
  • Per la namelaka ammollare la gelatina in acqua fredda per una decina di minuti.ammollare gelatina
  • In una pentola, versare il latte di cocco (io ho usato quello della Vitasia della Lidl che è molto denso) e il rapè di cocco e portarlo ad ebollizione.Bollire latte cocco con rapè
  • Nel frattempo, versare la panna in una ciotola e, con l’aiuto delle fruste elettriche, semi montarla (non deve essere né troppo liquida, né troppo solida).Semi montare la panna
  • Lasciar riposare per 5 minuti e poi unire il cioccolato bianco tagliato a pezzetti e la gelatina strizzata.Aggiungere cioccolato bianco e gelatina
  • Lasciar riposare per 10 minuti, dopodiché aggiungere la panna semi montata e mescolare.aggiungere panna semi montata
  • Una volta fredda, mettere la namelaka in frigo e lasciarla riposare per circa 8 ore (deve essere quasi solida).
  • Fondere il cioccolato bianco a bagnomaria e utilizzarlo per attaccare i biscotti sablè lungo il bordo della crostata. Al centro dei fiorellini ho attaccato delle mini smarties gialle.crostata decorata con biscotti
  • Trascorse le 8 ore, togliere la namelaka dal frigorifero e lasciarla a temperatura ambiente per un’oretta.
  • Inserire la namelaka al cocco in una sac à poche e fare dei ciuffetti lungo il contorno della crostata e spalmarne un po’ al centro.Riempire crostata con ciuffetti di namelaka al cocco
  • Decorare il centro della crostata con lamponi freschi e biscotti e servire.
Crostata sablè al cocco, namelaka al cocco, marmellata di lamponi
Crostata sablè al cocco, namelaka al cocco e marmellata di lamponi
Fetta di crostata al cocco e lamponi

I consigli di Dolce Salato in Forno

La crostata cocco e lamponi, se non servita subito, va riposta in frigorifero e si conserva per un paio di giorni.

Condividi la ricetta su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.