Condividi la ricetta su:
Anmitsu de il mio matrimonio felice

Vai alla ricetta

Nell’episodio 3 dell’anime Il mio matrimonio felice (Watashi no shiawase na kekkon), Kyoka Kudou e Miyo Saimori hanno il loro primo appuntamento in città. Kyoka porta Miyo in una caffetteria in stile occidentale, dove la ragazza ordina un anmitsu, un dolce tradizionale giapponese.

La ricetta è per 1 persona.

anmitsu nell'anime del mio matrimonio felice
Miyo mangia l’anmitsu nell’anime de Il mio matrimonio felice

Cos’è l’anmitsu?

L’anmitsu è un dessert freddo giapponese composto da gelatina agar agar tagliata a cubetti (kanten), pasta di fagioli rossi azuki (anko), gyuhi (un tipo di mochi dolce, morbido e gommoso, generalmente colorato), shiratama dango (palline di farina di riso ed acqua bollite) e frutta, irrorato da uno sciroppo di zucchero bruno (kuromitsu).
Nell’anmitsu né la gelatina, né gli shiratama dango sono zuccherati, per questo vanno mangiati con lo sciroppo di zucchero bruno (e la marmellata di azuki).

L’anmitsu ha origine dal mitsumame, dolce nato alla fine del periodo Edo (1603-1868) composto da farina di riso e endo mame rossi (piselli rossi giapponesi), condito con del miele. Nell’era Meiji (1868 – 1912), si aggiunsero la gelatina di agar, la frutta, il gyuhi e gli shiratama dango, diventando il dolce conosciuto oggi.
Nonostante venga venduto in tutte le stagioni, l’anmitsu viene considerato un dolce estivo.

Prepariamo insieme l’anmitsu di Miyo di My Happy Marriage!

Strumenti

Di seguito ti linko esattamente gli strumenti che ti serviranno per fare questo dolce tradizionale giapponese ispirato a Il mio matrimonio felice di Akumi Agitogi.

  • uno stampo a cubetti o quadrato in silicone

Ti piace quello che faccio?
Sostienimi seguendomi sui social!

La ricetta dell’anmitsu del mio matrimonio felice

INGREDIENTI

  • INGREDIENTI PER LA GELATINA DI AGAR-AGAR (KANTEN)
  • 350 ml. di acqua

  • 3 gr. di agar-agar

  • INGREDIENTI PER LA MARMELLATA DI FAGIOLI ROSSI (ANKO)
  • 50 gr. di fagioli rossi azuki

  • 45 gr. di zucchero di canna

  • un pizzico di sale

  • INGREDIENTI PER IL GYUHI
  • 30 gr. di farina di riso glutinoso (shiratamako)

  • 60 gr. di acqua

  • 45 gr. di zucchero semolato

  • colorante alimentare in gel rosa e verde

  • fecola di patate

  • INGREDIENTI PER LO SHIRATAMA DANGO
  • 50 gr. di farina di riso glutinoso (shiratamako)

  • 45 ml. di acqua

  • INGREDIENTI PER LO SCIROPPO DI ZUCCHERO BRUNO (KUROMITSU)
  • 50 gr. di zucchero di canna

  • 50 ml. di acqua

  • ALTRI INGREDIENTI
  • un paio di fettine di ananas

  • 2 fette di arancia

  • una ciliegia candita o al maraschino (quelle da cocktail)

COME FARE L'ANMITSU DEL MIO MATRIMONIO FELICE

  • Prepara la pasta di fagioli rossi azuki (anko)
    Se l’hai già pronta, salta al prossimo passaggio!
  • Versa i fagioli azuki in un colino e sciacquali bene sotto acqua corrente.
    sciacqua fagioli rossi azuki
  • In una casseruola versa 150 ml. di acqua e i fagioli rossi. Accendi il fuoco a fiamma media e, una volta raggiunto il bollore, abbassalo al minimo e cuoci per circa 15 minuti.
    Spegni il fuoco e scola i fagioli azuki.
    Questo passaggio si chiama shibukiri ed è fondamentale per rimuovere il sapore amaro degli azuki.shibukiri
    shibukiri
  • Lava accuratamente la casseruola utilizzata (altrimenti la pasta di azuki diventerà amara).
    Versa nella casseruola 200 ml. di acqua e i fagioli rossi. Accendi il fuoco a fiamma media e, una volta raggiunto il bollore, abbassalo al minimo e lascia cuocere per circa 30-40 minuti o comunque finché gli azuki non saranno morbidi (si devono schiacciare facilmente con le dita).
    In questo passaggio è fondamentale rimuovere la schiuma che si forma mentre gli azuki bollono.
    rimuovi schiuma azuki
  • Unisci metà zucchero di canna e mescola velocemente. Attendi un paio di minuti, dopodiché aggiungi il resto dello zucchero.
    aggiungi zucchero anko
  • Continua a cuocere a fuoco basso mescolando di tanto, in modo da non schiacciare troppo gli azuki, per altri 30-40 minuti, o comunque finché non si ottiene una pasta densa.
    marmellata fagioli rossimarmellata azuki giapponesepasta fagioli rossi giapponese
  • Spegni il fuoco e aggiungi un pizzico di sale. Mescola e versa la pallina di anko su una teglia. Copri con della pellicola trasparente (per evitare che si secchi) e lascia raffreddare.
    Puoi conservare l’anko in frigorifero, avvolta nella pellicola trasparente e chiusa in un contenitore ermetico per circa 3-4 giorni. In alternativa puoi conservarla in congelatore, avvolta nella pellicola e riposta in un sacchetto per il freezer, per circa 1 mese.
    pallina anko
  • Prepara la gelatina di agar-agar (kanten)
  • Versa l’acqua in una casseruola e aggiungi l’agar-agar. Mescola e metti a scaldare a fuoco medio.
  • Continuando a mescolare, cuoci per circa 5 minuti o almeno finché la miscela sarà liquida, ma densa.
    agar-agar e acqua
  • Versa il composto nello stampo e riponi in frigorifero a indurire.
    gelatina stampo
  • Prepara i gyuhi
  • Versa la farina glutinosa in una ciotola adatta al microonde, e aggiungi l’acqua poco a poco, mescolando con una frusta e facendo attenzione a non formare grumi.
  • Unisci lo zucchero e mescola.
    gyuhi
  • Riponi la ciotola in microonde e cuoci a 500W per 1 minuto e mescola.
    Ripeti questo passaggio per 3 volte.
    gyuhi
  • Dividi il composto a metà e coloralo con i coloranti alimentari in gel.
  • Cospargi due stampi e i gyuhi con della fecola di patate e riponi in frigorifero per circa 1/2 ore.
    gyuhi colorati
  • Prepara lo sciroppo di zucchero bruno
  • Versa acqua e zucchero di canna in una pentola e metti sul fuoco a fiamma bassa.
    sciroppo zucchero bruno
  • Mescola finché lo zucchero non si sarà completamente sciolto.
  • Porta lo sciroppo a bollore e cuoci per circa 5 minuti.
    sciroppo zucchero bruno
  • Spegni e lascia raffreddare (non ti preoccupare se non sembrerà un po’ liquido, raffreddandosi si addenserà).
  • Prepara gli shiratama dango
  • Riempi una pentola d’acqua e mettila sul fuoco a fiamma bassa.
    In una ciotola versa dell’acqua fredda e dei cubetti di ghiaccio.
  • Impasta la farina glutinosa aggiungendo a poco a poco l’acqua.
    L’impasto sarà pronto quando avrà la consistenza di un lobo di un orecchio.
    impasta shiratama dango
  • Dividi l’impasto in palline da 15 gr. circa e schiacciale al centro con un dito.
    shiratama dangoshiratama dango
  • Versa gli shiratama dango in acqua bollente.
    shiratama dango in acqua bollente
  • Quando gli shiratama dango verranno a galla, cuoci ancora per 2 minuti, dopodiché scolali con un colino e immergili immediatamente nella ciotola di acqua fredda.
    Se non vuoi consumarli subito, riponili in frigorifero immersi nell’acqua e, qualora dovessero indurire, ricuocili in acqua bollente per ammorbidirli.
    shiratama dango galleggiano
  • Componi l’anmitsu
  • Togli la gelatina di agar-agar dallo stampo e tagliala a dadini di circa 2 cm. Versala in una coppetta.
    gelatina di agar-agar a cubetti
  • Irrora la gelatina con lo sciroppo di zucchero bruno.
    gelatina e sciroppo di zucchero bruno
  • Posiziona al centro la pallina di pasta di fagioli azuki.
    anko
  • Taglia a pezzetti i gyuhi (se sono troppo morbidi, aggiungi della fecola).
    Rimuovi la fecola in eccesso con un colino.
    gyuhi colorati
  • Aggiungi i gyuhi, gli shiratama dango, due fette di ananas, due spicchi di arancia e una ciliegia candita (o una ciliegia al maraschino). Servi. 😍
    anmitsu

Hai preparato questa ricetta?

Hai preparato l’anmitsu seguendo questa ricetta? Dimmi cosa ne pensi lasciando un commento qui sotto 😊